Alessandro Riello Pera - Avvocato | PLUTA Rechtsanwalts GmbH
Aiutiamo le imprese.

Alessandro Riello Pera

Alessandro Riello Pera

Alessandro Riello Pera è specializzato in diritto societario e commerciale. Il punto forte della sua attività sono le transazioni internazionali, compresa la consulenza extragiudiziale e la rappresentanza in giudizio di debitori, creditori garantiti, amministrazioni di insolvenza e altre parti importanti in connessione con la ristrutturazione e la riorganizzazione aziendale.

Prima di entrare in PLUTA (Studio Legale PLUTA GmbH) ha maturato una vasta esperienza in materia di complesse transazioni internazionali, come avvocato interno di una compagnia petrolifera multinazionale straniera e all'interno dell'ufficio legale di una delle "quattro grandi" società di revisione contabile.

Il signor Riello ha studiato legge a Monaco di Baviera (Ludwig-Maximilians-University) e Padova (laurea in Giurisprudenza). Ha una laurea in Giurisprudenza presso l'Università Bocconi e un diploma post-laurea in Diritto societario dell'Associazione Italiana Giuristi d'Impresa.

Avvocato
Diploma di specializzazione in diritto societario (Scuola Nazionale di Specializzazione per Giuristi di Impresa, Milano)

Associato

+39 02 76113100

Sedi

Attività principali

  • Operazioni internazionali

Lingue di negoziazione

Italiano, Inglese, Tedesco

Referenze importanti

  • Consulenza di una delle più grandi banche tedesche per quanto riguarda la creazione di un pegno di azioni di >10 milioni di euro di credito consorziale
  • Assistenza a una banca straniera leader in termini dell'attuazione di un credito di >6 milioni di euro relativo alla concessione di un prestito immobiliare ai sensi del §. 38 della Legge Bancaria Tedesca (KWG)
  • Assistenza a una società leader di moda tedesca nell'ambito della ristrutturazione della società affiliata italiana con procedure di auto-amministrazione all'estero
  • Consulenza dell'amministrazione straordinaria di una holding, relativa al profilo di responsabilità delle società controllate italiane rispetto a un prestito di 2 milioni di euro, concesso a tutti e garantito da tutte le società affiliate in patria e all'estero.

Iscritto all’Albo degli Avvocati

Milano